Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

Istruzione

L’emergenza educativa: interventi in favore delle scuole e delle università

Investire nell’istruzione e nella formazione vuol dire investire nelle persone e nel loro futuro, promuovere la crescita economica e l’aumento della produttività, favorire lo sviluppo sociale e contribuire a ridurre le diseguaglianze. Purtroppo, nel nostro Paese negli ultimi anni questi due settori fondamentali sono stati largamente trascurati all’interno delle scelte di politica economica, con il risultato che oggi le nostre scuole e università hanno difficoltà a restare al passo con i tempi ed a fornire ai giovani una formazione di qualità ed abilitante per l’ingresso nel selettivo mondo del lavoro.
Proprio per dare una risposta a questa emergenza, negli ultimi anni la Fondazione Roma ha dato vita ad un intervento innovativo, grazie al quale le scuole statali di ogni ordine e grado delle Province di Roma, Latina e Frosinone hanno potuto dotarsi di moderne attrezzature e tecnologie, realizzando nuovi laboratori o implementando quelli esistenti, acquistando postazioni multimediali, lavagne interattive e altri ausili di ultima generazione, da utilizzare nelle attività didattiche quotidiane.
In considerazione del fatto che le dotazioni tecnologiche sono soggette ad una rapida obsolescenza, all’impegno della Fondazione in favore del mondo della scuola è stato dato di recente ulteriore impulso, con un nuovo programma di erogazioni volto a far sì che gli istituti possano proseguire nel percorso intrapreso negli anni scorsi per dotarsi delle più moderne tecnologie al servizio della didattica.
Anche le università stanno beneficiando del sostegno della Fondazione per innalzare la qualità dell’istruzione, contrastare il fenomeno dei ritardi e degli abbandoni e, al tempo stesso, contribuire a migliorare prospettive ed esiti occupazionali dei neolaureati. Presso cinque atenei statali (La Sapienza, Tor Vergata, Roma Tre, Foro Italico e Cassino) sono oggi in corso interventi di ammodernamento articolati e complessi, che prevedono il potenziamento delle attrezzature d’aula e delle dotazioni di biblioteche e laboratori; l’ampliamento e il consolidamento delle infrastrutture di rete, in modo da promuovere la diffusione e fruizione di contenuti digitali all’interno di tutti gli spazi di lavoro; il potenziamento dei servizi di e-learning; l’acquisto di strumentazioni ad alta tecnologia adeguate alle attuali esigenze degli studenti e della didattica, con particolare riguardo allo studio delle discipline tecniche e scientifiche.