Presentazione dell’iniziativa “FONDAZIONE ROMA – PROGETTO DONNA”

Roma, 28 settembre 2020

La Fondazione Roma, nell’ambito della sua tradizionale e consolidata attenzione al territorio e nel pieno rispetto dell’art.118 della Costituzione, dà il via ad un nuovo intervento di grande impatto sociale per contribuire a far fronte ad un dramma del nostro tempo, ancora troppo ricorrente. L’intervento era pronto per essere lanciato fin dal febbraio scorso, ma poi è stato bloccato a causa della pandemia e del conseguente lockdown, che ha dato origine, secondo i dati più recenti, ad un sensibile aumento di casi segnalati alle Autorità di Sicurezza.

La Fondazione Roma lancia l’iniziativa “Fondazione Roma – Progetto Donna”, attraverso la quale, pur non configurandosi come un Centro antiviolenza, intende offrire a titolo gratuito a tutte le donne vittime di violenza italiane e straniere (in possesso di regolare permesso di soggiorno in Italia qualora extracomunitarie) residenti, domiciliate o che dimorino abitualmente a Roma e provincia, un pacchetto di servizi, di tutele e di benefici, con l’obiettivo di mettere a disposizione delle vittime e dei loro familiari una tutela personalizzata, attivabile in maniera agile, rapida ed efficace, iniziativa che intercetta, come detto, una domanda crescente di protezione e di prospettive sicure per il futuro.

«Nella nostra epoca – dichiara il Presidente onorario della Fondazione Roma, Prof. Avv. Emmanuele Francesco Maria Emanuele – in una società che ambisce ad essere progredita, moderna, rispettosa della dignità di ogni persona, ritengo che sia scandalosamente immorale e profondamente aberrante assistere, inerti, a questo dramma della violenza, della sottocultura, della sopraffazione e del possesso dell’uomo sulla donna. Proprio per non rimanere a guardare, la Fondazione Roma, con questa iniziativa intende, ancora una volta, mettersi a disposizione delle esigenze del territorio, e rispondere in modo originale e concreto ad un’emergenza assoluta e drammatica, che umilia e scuote le nostre coscienze».

Il Presidente della Fondazione Roma, Franco Parasassi, esprime la propria soddisfazione per il lavoro fatto nella predisposizione del progetto, «teso a cercare di confezionare – dichiara – un pacchetto di servizi da mettere a disposizione di chi, dopo aver fatto espressa denuncia all’Autorità Giudiziaria, intende ricevere un sostegno rapido, personalizzato e completo per sé ed i propri figli. La prontezza e la completezza della risposta, nonché l’ambizione di far emergere i molti casi di violenza che restano ancora non denunciati, sono i valori aggiunti originali che la Fondazione Roma intende realizzare con la sua iniziativa, che si inserisce in un contesto territoriale ove esiste già, fortunatamente, una sensibilità verso questo dramma, ma che non riesce a soddisfare integralmente la domanda di protezione».

  Scarica il depliant per maggiori informazioni »

Fondazione Roma – Progetto Donna
Tel. 06/697645406
Mail progettodonna@fondazioneroma.it
Lunedì – venerdì
Orario 9 – 17