Notizie

Uscire dalla crisi: Emanuele (Fondazione Roma), “PNRR più aiuti ai territori e alla filiera culturale”

di Guido Talarico Il Prof. Emmanuele F. M. Emanuele è Presidente Onorario della Fondazione Roma e Presidente della Fondazione Terzo Pilastro Internazionale. Due istituzioni da decenni impegnate in Italia e all’estero, attraverso un modello di gestione svincolato dal sistema bancario, in varie attività di mecenatismo e di sostegno alle fasce...

Ricominciano a farsi del male

Negli ultimi anni, si è potuto constatare come il ruolo voluto dal legislatore per le Fondazioni di origine bancaria a partire dalle leggi “Amato” e poi “Ciampi”, fosse stato disatteso dalle interpretazioni soggettive di detta normativa, operate dai vertici Acri, guidati da politici di lungo corso, poco avvezzi ai temi...

Sempre dopo la Fondazione Roma

Il primo ottobre scorso si è celebrata la nona Giornata europea delle Fondazioni, promossa dall’Acri, nel corso della quale si è svolta l’iniziativa denominata “Non sono un murales – Segni di comunità”. Nella circostanza, sono stati realizzati 140 murales in altrettanti luoghi d’Italia dal nord al sud, che hanno coinvolto...

Villaggio Emanuele diventa un docufilm

Senza memoria ma con tanta vita dentro. Sono i malati di Alzheimer, a cui è stato dedicato il bellissimo, commovente docufilm “Il mio nome è Alzheimer”, presentato alla Casa del Cinema e vincitore del Premio speciale della Giuria al Ferrara Film Festival 2020.

La verità taciuta e scomoda sulle fondazioni bancarie

Così come sta accadendo con riguardo alla pandemia, per cui girano, soprattutto sul web, notizie e racconti di tutti i generi sull’origine del Covid-19 e sull’efficacia dei vaccini, anche sulle Fondazioni bancarie persiste una vulgata precisa e diffusa, accolta, però, in ben più alti ed eruditi ambienti, secondo la quale...

“Il mio nome è Alzheimer”

Un docufilm di Raffaella Regoli e Antonello Sette, prodotto da D4, per la Fondazione Roma il racconto toccante dei “senza memoria”, con la vita dentro, in occasione della Giornata mondiale dell’Alzheimer.

Uno sport a due velocità

Le quaranta medaglie vinte dalla spedizione azzurra alle Olimpiadi di Tokyo appena concluse sono ancora negli occhi di tutti noi. Ma le sessantanove conquistate dagli italiani in gara nelle paraolimpiadi svoltesi subito dopo, rischiano di passare inosservate.