Newsletter

L’abbraccio del Papa ai malati di Alzheimer

Visita a sorpresa di Papa Francesco nel centro per malati di Alzheimer «Villaggio Emanuele» nella periferia capitolina. Abbracci e carezze durente la visita e un regalo prezioso: una pergamena raffigurante la Natività. Non la prima che Bergoglo esce dal Vaticano per visitare le comunità fragili di fedeli.

A L’Aquila la Fondazione Roma c’era

A dieci anni esatti dal tragico terremoto che devastò L’Aquila e buona parte del territorio circostante, è più che mai giusto ed opportuno fare un bilancio degli interventi realizzati e di ciò che resta da fare. Quello che chiaramente emerge è che si doveva e si poteva fare di più,...

«Mi ispiro alla poesia e cerco di aiutare i malati d’Alzheimer.»

Docente universitario, avvocato, economista, esperto di finanza e fisco, saggista: «La grande emergenza del Paese è la salute». L’arte poetica ha ruolo di priorità, è la prima concepita da11’umanità. Sintetizza le altre. A Roma ho replicato un villaggio olandese atto a ospitare circa 100 pazienti a titolo totalmente gratuito.

Notizie strumentalmente errate

Nella Fondazione Roma si è proceduto nei giorni scorsi all’avvicendamento da parte del Comitato di Indirizzo, come statutariamente previsto, del Consiglio di Amministrazione per scaduto mandato. Si è ritenuto di attendere la trasmissione agli organi di stampa di questa notizia per doverosa informativa all’Assemblea dei Soci, che è avvenuta ieri...

Mediterraneo. Futuro d’Italia e d’Europa

Ho sempre considerato l’area del Mediterraneo uno dei principali centri dei miei interessi, luogo ove rivolgere attenzione, sensibilità energie, poiché le ho costantemente attribuito, oltre alla primazia nell’edificazione della civiltà occidentale, anche la potenzialità a far sì che da quest’area possa tornare a nascere una civiltà rivitalizzata che, di fronte...

Perché le Fondazioni italiane sono in grave crisi? C’entrano per caso 25 anni di scelte dissennate dell’Acri guidata da Guzzetti? Un po’ di storia, e di numeri, per capire perché solo Fondazione Roma ha rispettato la legge e può continuare ad aiutare il suo territorio e i meno fortunati

Giuseppe Guzzetti, chi è costui? È un signore che nella sua carriera ha fatto prevalentemente il politico (Consigliere regionale, Presidente della Regione Lombardia, Senatore) e non è dato di sapere quanto l’avvocato.

Comunicare tramite tecnologie “attente” alla persona con SLA

1) Cos’è il progetto TEEP-SLA? Il progetto TEEP-SLA (Tecnologie Empatiche ed Espressive per Persone con SLA), nato a dicembre 2015 dalla collaborazione tra Fondazione Roma e Istituto Italiano di Tecnologia (Dipartimento di Robotica Avanzata, Laboratorio di Robotica Biomedica), con il contributo clinico di Fondazione Sanità e Ricerca, mira a realizzare...

SLA: Si è accesa in Italia una luce di speranza

«Da dove parte il danno che provoca la sclerosi laterale amiotrofica? Qual è il primo “mover” di questa malattia, più nota con l’acronimo SLA? Il nostro studio ha dimostrato, per la prima volta, che un’alterazione del muscolo scheletrico induce non solo uno smantellamento della giunzione neuromuscolare